Loading...
Loading...
Home / Alternanza scuola-lavoro

Alternanza scuola-lavoro

Il progetto IMEP costituisce un percorso formativo di alternanza scuola-lavoro nell’ambito degli articoli n. 33-34 della legge 13 Luglio 2015 n. 107 sulla “Buona Scuola”

Il nostro progetto per l'alternanza scuola-lavoro

Competenze spendibili nel mondo del lavoro

Come aderire e convenzioni con gli istituti


Cosa si intende per alternanza scuola lavoro

L’alternanza scuola-lavoro rappresenta una modalità di apprendimento mirata a perseguire le seguenti finalità:

  • Collegare la formazione in aula con l’esperienza pratica in ambienti operativi reali;
  • Favorire l’orientamento dei giovani valorizzandone le vocazioni personali;
  • Arricchire la formazione degli allievi con l’acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro;
  • Realizzare un collegamento tra l’istituzione scolastica, il mondo del lavoro e la società.

L’Alternanza scuola-lavoro si realizza attraverso periodi di e-formazione (sulla nostra piattaforma online) e periodi di esperienza pratica, sono parte integrante dei percorsi formativi personalizzati e sono volti allo sviluppo del profilo educativo, culturale e professionale del corso di studi.
I periodi in azienda possono essere svolti anche in momenti diversi da quelli previsti dal calendario delle lezioni.

Il nostro progetto

L’Italian Model European Parliament (IMEP) è una simulazione del Parlamento europeo, che si svolgerà in Italia a Roma, Milano e Venezia e in Europa a Praga e Bruxelles durante i mesi di Marzo e Aprile, nella quale gli studenti saranno dei veri europarlamentari e svolgeranno tutte le attività ad essi connesse: tenere discorsi, affermare le proprie opinioni in un regime di dibattito democratico e redigere un articolato di legge volto alla risoluzione di un problema assegnato.

Il progetto, quindi, si propone di:

  1. Collegare la conoscenza delle istituzioni europee, fornite dal nostro corso di pre-simulazione, con l’esperienza pratica in commissioni parlamentari;
  2. Favorire l’orientamento dei giovani valorizzando le vocazioni personali, legate non solo alla politica e alla diplomazia, ma anche alla risoluzione di problematiche trattate in Commissione che riguardano i più disperati ambiti, come cultura, società, economia, ambiente ecc.
  3. Arricchire la formazione degli allievi tramite l’acquisizione di soft skills spendibili nel mercato del lavoro, come problem solving, public speaking, teamwork ecc.
  4. Realizzare un collegamento tra l’istituzione scolastica e la società europea, in particolare promuovendo la sensibilizzazione dei giovani studenti ai valori della cittadinanza europea.
Scopri di più sul progetto IMEP >
Scopri di più su date e programma dell'evento IMEP
Roma >
Milano >
Venezia >
Bruxelles >
Praga >

L’acquisizione delle competenze è il cuore del nostro progetto

L’alternanza scuola-lavoro implica un modello di scuola diverso rispetto a quello tradizionalmente fondato esclusivamente sulle conoscenze.
Nella vita reale ogni individuo assolve a compiti specifici facendo uso di tutte le proprie risorse per raggiungere un risultato concreto.
La capacità di assolvere compiti non appartiene soltanto alla dimensione del sapere o a quella del fare, ma è rappresentata da un insieme di fattori che include conoscenze e abilità. Perciò la messa in gioco di tutto il variegato insieme delle risorse personali che concorrono ad affrontare un compito è indicata con competenze.

La finalità del nostro progetto di alternanza Scuola-Lavoro è far acquisire agli studenti competenze particolarmente apprezzate nel mondo del lavoro e che si possono dividere in tre grandi categorie:

COMPETENZE DI BASE

  • La padronanza di base della lingua inglese che sarà l’unica lingua con cui gli studenti potranno esprimersi durante la simulazione.
  • L’impiego di base dell’informatica per poter interagire con la nostra piattaforma di elearning attraverso cui saranno fruite le conoscenze di base durante il corso di pre-simulazione.

COMPETENZE TECNICO-PROFESSIONALI

  • Capacità di intervenire in un dibattito democratico nel rispetto delle regole di procedura usate nella realtà dal Parlamento europeo.
  • Capacità di redigere un articolato di legge rispettando forma e struttura del testo giuridico.

COMPETENZE TRASVERSALI

  • Capacità diagnostiche di capire le caratteristiche dell’ambiente parlamentare e di capire quali sono i compiti da svolgere in qualità di deputato europarlamentare.
  • Capacità relazionali di avere un rapporto costruttivo con gli altri e con l’ambiente sociale all’interno del gruppo di lavoro europarlamentare (teamwork), di negoziazione verso gruppi europarlamentari diversi dal proprio, di comunicazione chiara ed efficace anche di fronte ad un’ampia platea (public speaking).
  • Capacità di affrontare i problemi e i compiti sottoposti dalla Commissione adottando le strategie di azione più adeguate (problem solving), con la finalità di redigere un documento risolutivo (l’articolato di legge).

Come aderire e realizzare l’alternanza

1. Modulo di adesione

2. Stipulazione della convenzione istituto-associazione

3. Attuazione del percorso

Per aderire al percorso di alternanza di scuola-lavoro è richiesto di compilare il modulo di adesione online per lasciare i contatti del proprio Istituto, la compilazione del modulo non comporta alcun impegno di partecipazione al progetto e può essere compilato anche solo per ricevere il supporto del nostro Staff per chiarire dubbi e ricevere ulteriori informazioni. In alternativa si può chiamare il numero +39 389 607 2492.

Per avere ulteriori dettagli scaricare il bando di proposta di alternanza scuola-lavoro.

L’impegno di partecipazione dell’Istituto al progetto viene formalizzato con la stipula della convenzione istituto-associazione che regolerà i rapporti e i compiti fra le parti. La stipula del documento è necessaria per il riconoscimento delle ore dedicate all’alternanza scuola-lavoro spese nel progetto.

Dopo aver compilato il modulo di adesione Istituti sarà possibile accedere in un’area riservata ai docenti del sito dove sarà presente un modello di convenzione che potrà essere adattato alle esigenze di ogni Istituto.

Stipulata la convenzione verrà designato un Tutor della nostra Associazione che seguirà gli studenti dell’Istituto in via telematica durante il corso di formazione pre-simulazione attraverso la nostra piattaforma elearning e in presenza fisica durante tutte le attività svolte dagli studenti nella simulazione. Il nostro tutor dovrà essere affiancato da un Tutor interno all’Istituto che assisterà gli studenti durante tutto il percorso formativo.

Il percorso si svolgerà in due fasi:

  1. Attività di preparazione dello studente (Training Course Online) attraverso la nostra piattaforma elarning, che potrà essere svolta in aula o personalmente dallo studente per un totale di ore 38 di alternanza scuola-lavoro;
  2. Attività di simulazione durante l’evento IMEP nel quale lo studente metterà in pratica le conoscenze e le competenze acquisite per un totale di ore 32 di alternanza scuola-lavoro.

Totale ore di alternanza scuola-lavoro 70.

Telefono
+39 389 607 2492
E-mail
info@europeanpeople.it
Indirizzo
Via dei Latini 1, 01033, Civita Castellana (VT)